Statuto - Art. 2 – Scopi

Art. 2 – Scopi

L’Associazione, senza scopo di lucro né finalità sindacali, ha lo scopo di promuovere la formazione e l’aggiornamento scientifico della materia medicolegale relativamente alla branca odontostomatologica, contribuendo al miglioramento delle conoscenze pratico-scientifiche in tema di ODONTOIATRIA LEGALE ED ASSICURATIVA, avendo cura di tutelare che le attività scientifiche, legislative e professionali nella materia di riferimento avvengano nel rispetto dei principi ETICI E DEONTOLOGICI. L’area di interesse comprende ogni aspetto riguardante le tematiche della “Responsabilità Professionale e della Traumatologia Oro-Dento-Facciale”, l’attività valutativa in materia odontostomatologica, sia nell’ambito civilistico che penalistico, le normative e gli aspetti etico-deontologici di riferimento per l’espletamento della Professione Odontoiatrica, gli aspetti più strettamente “odontologico forensi” riferiti alla attività identificativa, nel vivente e nel cadavere, e tutte le attività connesse a tale disciplina. Essa non svolge attività imprenditoriali ad eccezione di quelle necessarie alle attività di formazione continua, e quindi correlate con l’organizzazione di eventi formativi quali congressi, seminari, pubblicazioni scientifiche ed ogni altra attività, anche attraverso la rete informatica, atte a diffondere l’informazione scientifica in linea con gli scopi della Associazione stessa.
Gli scopi descritti verranno perseguiti attraverso:

  • l’organizzazione del Congresso Annuale;
  • la realizzazione e/o la promozione, gestione, patrocinio di eventi culturali, corsi, seminari, conferenze, dibattiti, eventi formativi e di aggiornamento nella materia odontostomatologico-legale;
  • partecipazione alla formazione permanente con programmi annuali di attività formativa ECM (Educazione Continua in Medicina);
  • il finanziamento delle attività ECM attraverso l'autofinanziamento e i contributi degli associati e/o enti pubblici e privati, ivi compresi contributi delle industrie farmaceutiche e di dispositivi medici, nel rispetto dei criteri e dei limiti stabiliti dalla Commissione nazionale per la formazione continua;
  • la pubblicazione on-line e/o cartacea di una Rivista;
  • la promozione e/o realizzazione e consolidamento di rapporti di collaborazione con Società Scientifiche Italiane o Straniere che perseguono finalità analoghe a quelle della Associazione, favorendo l’interscambio culturale e scientifico, sia a livello regionale, sia nazionale, che internazionale;
  • la pubblicazione cartacea e/o on-line di Albi, contenenti nomi di persone la cui competenza professionale sia stimata di grado elevato da parte della Associazione, che possano costituire un riferimento nella attività valutativa medico-legale di interesse odontoiatrico e maxillo-facciale;
  • la definizione di linee guida o protocolli atti al miglioramento del pratico esercizio professionale, in collaborazione con l’Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (A.S.S.R.) e la Federazione Italiana delle Società Medico Scientifiche (F.I.S.M.);
  • la costituzione di gruppi di studio e di ricerca scientifica;
  • l’ istituire, bandire, gestire e finanziare l’assegnazione di borse di studio o premi per attività e/o ricerca scientifica;
  • il sostenere iniziative editoriali di pubblicazione cartacea e/o su mezzi informatici e/o on-line, di riviste, atti di congressi, opere divulgative a carattere scientifico, anche dando vita ad uno o più siti web dedicati, a banche dati, biblioteche e similari di consultazione on-line e/o cartacea;
  • la partecipazione alla organizzazione e/o gestione di corsi di formazione universitari e/o Master universitari;
  • la collaborazione con il Ministero della Salute, le Regioni, le Aziende Sanitarie e gli altri organismi e istituzioni sanitarie pubbliche Regionali, Nazionali, Comunitarie ed Internazionali aventi quali finalità la tutela della salute e del sapere scientifico;
  • la promozione della reciproca conoscenza fra gli associati anche con attività ricreative, incluse quelle conviviali;
  • ogni altra attività non specificata, nel rispetto delle normative vigenti, in relazione alla attuazione delle finalità associative.

La Gestione delle attività promosse dalla Associazione potrà essere affidata a Società e/o a Organismi e Strutture private competenti ed autorizzate a realizzare gli intenti prefissati.