Statuto - Art. 14 - Il Presidente

Art. 14 - Il Presidente
Il Presidente è il legale rappresentante della Associazione. Egli è eletto tra i membri del Consiglio Direttivo, non percepisce compensi e può essere rieletto. Egli presiede, indirizza e coordina le attività del Consiglio Direttivo, indicando la linea dell’attività didattico-scientifica della Associazione per il triennio della sua Presidenza, coordinando, in particolare, la realizzazione scientifica ed organizzativo-gestionale del Congresso Nazionale: a questo fine si avvarrà della collaborazione diretta ed elettiva di uno o più consiglieri da Lui stesso indicato/i. Il Presidente cura i rapporti dell’Associazione con le altre società scientifiche e con la stampa e può delegare uno o più membri del Direttivo a rappresentarlo a tale scopo. Egli presiede l’Assemblea dei Soci, riunisce il Consiglio Direttivo ogni qualvolta lo ritenga necessario o se ne venga espressa richiesta scritta da parte di almeno tre dei suoi membri. Il Presidente e il Tesoriere dovranno aprire un conto corrente bancario intestato alla Associazione, depositando la loro firma, con poteri di firma disgiunta: essi potranno emettere assegni od effettuare pagamenti con bonifici anche on-line, carte di credito o bancomat, entro cifre stabilite dal regolamento, ottenendo per contro regolari ricevute e/o fatture giustificative.