Statuto - Art. 12 – L’Assemblea dei Soci

Art. 12 – L’Assemblea dei Soci
L’Assemblea dei Soci può essere Ordinaria o Straordinaria.

  • 1) L’Assemblea Ordinaria dei Soci, alla quale hanno diritto di partecipare tutti i Soci in regola con il pagamento delle quote associative, è presieduta dal Presidente, si riunisce annuale, almeno una volta all’anno entro il 30 aprile dell’anno successivo nonché in occasione ed in sede del Congresso Nazionale, e sarà valida qualunque sia il numero dei Soci presenti. La Convocazione sarà comunicata con posta elettronica, almeno 8 (otto) giorni prima della data stabilita per l’Assemblea attraverso pubblicizzazione divulgativa del Congresso Nazionale, la cui informativa i soci sono tenuti a conoscere e riporterà l’Ordine del Giorno delle materie oggetto di discussione e delibera nell’Assemblea. L’Assemblea ordinaria dei Soci approva il bilancio preventivo e consuntivo, delibera sugli atti e contratti relativi a diritti reali immobiliari e su ogni altro argomento che non sia di competenza di altri Organi sociali Il Consiglio Direttivo sottoporrà a dibattito ed approvazione da parte della Assemblea, a maggioranza dei presenti, i progetti didattico- scientifici che costituiranno la programmazione della attività culturale della Associazione sino alla data del successivo Congresso. I Soci possono intervenire anche per delega conferita ad altro Socio dell’Associazione; ciascun Socio potrà essere portatore fino ad un massimo di 5 deleghe da parte di altri Soci.
  • 2) Il Presidente potrà convocare l’Assemblea Straordinaria, qualora il Consiglio Direttivo lo riterrà necessario, in relazione alla presenza di questioni di fondamentale importanza per la vita dell’Associazione, a carattere di urgenza. L’Assemblea Straordinaria dei Soci ha competenza altresì sulle modifiche allo Statuto nonché sullo scioglimento dell’Associazione e le conseguenti modalità di liquidazione del patrimonio sociale. L’Assemblea Straordinaria è validamente costituita con la presenza di almeno un terzo dei soci e delibera con il voto favorevole della maggioranza dei due terzi dei presenti. L’Assemblea dei Soci può deliberare solo su argomenti posti all’ordine del giorno. Ogni Socio, presente in proprio o per delega, ha diritto ad un voto. Le deliberazioni adottate dall’Assemblea devono essere trascritte su apposito libro dei verbali e sottoscritte dal Segretario e dal Presidente. L´assemblea dei Soci è presieduta dal Presidente ovvero, in caso di sua assenza, dal Vice-Presidente o, in subordine, dal Tesoriere.